Questo blog è un disastro. E va bene così!

Hai letto bene: questo blog è un disastro. E va bene così! in questo articolo ti spiego un po’ meglio come mai mi ritrovo a sistemare di nuovo questo spazio creando più confusione che chiarezza.

Ho rifatto il vestito al blog: nuovo logo, nuove pagine e la decisione (spero definitiva) di scrivere in italiano. Ma partiamo dall’inizio.

Nuovo logo

Era necessario. Quello che avevo era poco personale e non rappresentava più quello che questo progetto è diventato. In merito al percorso che negli anni, a singhiozzo, mi ha portato qui oggi, ti rimando alla pagina nuova che ho creato appositamente per raccontare da dove sono partita e come mai sono arrivata qui.

Così ho creato questo nuovo logo, molto lineare. La bustina spiega in modo inequivocabile che l’argomento principale sono le lettere e il cuoricino indica la passione che nutro per questo mondo e la cura che cerco di mettere in ogni lettera che preparo.

Nuove pagine

Non sono molte in realtà, ho aggiunto la pagina “L’IDEA” per raccontare il percorso del blog, ho semplificato le categorie del blog in LETTERE, CARTOLERIA, E TUTTO IL RESTO senza troppi fronzoli. Ho anche dato una rinfrescata alle vecchie pagine “#DearSwap” e “CHI SONO“. Ho cercato di semplificare il caos che c’era prima, mettendo in evidenza le cose più utili.

Scrivere in italiano

Ho ragionato molto su questo aspetto. Certamente grazie ad Instagram mi seguono persone da tutto il mondo, ma la maggior parte arriva sempre dall’Italia. Inoltre, di blog che parlano di lettere e affini in lingua inglese è pieno il web, in italiano invece sono meno e credo che sia più giusto contribuire alla diffusione di queste tematiche nel mio paese, dove c’è una tradizione meno forte di scambio di lettere.

Perchè?

Perchè sono un’anima in pena in continuo mutamento, questo blog esiste da quasi 3 anni ormai ed io nel tempo sono cambiata. Ho ribaltato la mia vita ed è giusto che le cose si adattino a questa nuova situazione.

Anche il mio approccio al mondo della scrittura delle lettere è cambiato, quando ho iniziato non sapevo nulla di questo mondo al giorno d’oggi, piano piano sto scoprendo tante iniziative, persone che mi ispirano a fare meglio e di più.

Ecco perchè era ora di cambiare. Sono soddisfatta? Non lo sarò mai. Probabilmente fra qualche tempo rimetterò le mani su questa creatura zoppicante a cui però tengo tantissimo. Non sono una blogger come si deve, sono imperfetta e incostante, e va bene così!

Share: