10 + 1 agende per il 2016 da togliere il fiato

OTTIMA IDEA REGALO PER NATALE

Anche per se stessi

Ok, ok. La tecnologia ha fatto passi da gigante e ormai possiamo condividere i nostri calendari tecnologici su ogni dispositivo. Esistono dei nostalgici come me però, che non possono far a meno della carta. Fortunatamente per noi esistono ancora delle sane, tradizionali e ormai quasi anacronistiche, agende sfogliabili leccandoci il dito come faceva la nostra maestra vent’anni fa.
Durante uno dei miei viaggi virtuali da paper addicted, ho selezionato per voi le 10 agende che ho preferito in assoluto. Pronti per il tour?
 whitespace
_PIN-agenda

 

1. MR. WONDERFUL

Praticamente il sogno erotico del paper addicted.

Ve lo dico subito, ci leviamo il dente e il dolore, questa agenda non è più disponibile. L’assortimento è finito almeno da ottobre, quindi mettiamoci l’anima in pace e stiamo attenti per il prossimo anno. Però non potevo evitare di inserirla nella top list.
Se volete rifarvi gli occhi e sognare un po’ seguite il link per capire di cosa sto parlando trattenendovi dal gettarvi dal ponte più vicino per la mancata possibilità d’acquisto. Potete però consolarvi con gli altri prodotti del brand, ugualmente adorabili.

2. MOLESKINE

Se potessi avere… un’agenda al mese!

Certo che puoi! Ho sempre amato questa coloratissima e pratica versione dell’agenda di Moleskine, ad ogni mese è dedicato un colore. Questa soluzione è ottima sia per praticità, in borsa basta infilare una porzione di agenda senza dover sopportare il peso di 365 giorni, che per estetica, se siete soggetti all’annoiamento precoce questa è la soluzione che fa per voi.

3. FILOFAX

La regina delle agende

Se vuoi essere una vera planner addict non puoi avere (almeno) una Filofax. La classica agenda ad anelli perpetua, da personalizzare fino all’estremo. Se ne hai una sappi che devi decorarla con stickers, paper clip e tutto ciò che ti viene in mente, meglio se a tema con il periodo. Ci sono di diversi pressi e finiture, la mia preferita è quella fucsia fluo. 
Costo: £ 65.00


 

4. MONOCROMATICO – LEGAMI

Per un anno in grande ci vuole un’agenda grande!

Niente di particolare dal punto di viste estetico, copertina classica monocromatica con elastico in contrasto colore. Le pagine interne non regalano molto, aspettano solo i nostri washi tape, adesivi, penne colorate e quant’altro. Quello che sorprende però è il formato, un tascabilissimo A4 adatto per insegnanti o scrivanie. Il formato è anche quello della classica agenda cosiddetta “da casa”, per la perfetta desperate housewife che non vuole perdersi neanche un appuntamento dal coiffeur.
Altre versioni disponibili.

5. KIKKI.K

No, Kikki.k non è la sorella di Baby k.

Un pattern fresco e dolcissimo con cui accompagnare tutto il prossimo anno. Gli accessori, come ad esempio i separatori per ogni mese, sono da comprare a parte. Se la Filofax è la regina delle agende, la Kikki.K è la principessa, decisamente più sbarazzina, sul sito si possono trovare tutti gli accessori per decorare l’agenda e sul loro canale you tube ci sono diversi spunti per i “setting”. Altre versioni disponibili.

6. KATE SPADE

Posh and gold!

Vabbè, Kate Spade è Kate Spade. Il suo stile glamour e mai scontato si riconosce ovunque, anche nelle agende. Adoro la semplicità non anonima di questi polka dots rubati da uno spot di J’adore. Pratica ed elegante la soluzione di avere la spirale rivestita in modo che non si impigli in ogni oggetto contundente presente nella vostra borsa.
Altre versioni disponibili.

7. PAPERCHASE

I will always make time for you.

Il particolare che distingue questo modello è la bustina in PVC che funge anche da copertina dove è possibile archiviare, biglietti da visita, note, cartoline e tutti gli adesivi con cui potrete decorare le semplici pagine questa agenda.

8. LILLY PULITZER

Appeal esotico per stare in vacanza tutto l’anno!

I colori che animano le pagine di questa agenda rallegreranno i giorni grigi invernali in attesa dello sbocciare della primavera. Se siete amanti del paper crafting forse non è il modello adatto a voi perché questa agenda richiede un trattamento minimal, già ricca com’è di suo. Bellissima, non rischia di annoiare con le numerose illustrazioni ad acquerello.

9. EMILY LEY

Micro ananas dorati per ogni stagione!

L’esterno è elegantemente originale, il pattern di piccole ananas dorate su fondo bianco è di una dolcezza immensa. L’interno riacquista brio e colore, rimanendo però entro i limiti della sobrietà. Ogni giorno è accompagnato oltre che dalla solita schedule oraria da una lista di to do pronti da flaggare appena fatti!

10. ICEY DESIGNS

La bellezza della semplicità!

Semplice e curato nel dettaglio questo ultimo suggerimento. Una soluzione meno impegnativa per chi è abituato a segnare note veloci, non manca di nessun essenziale che un’agenda degna di questo nome dovrebbe avere: anteprima del mese, obiettivi e grafica funzionale.

Ed io?

Ho scelto un’agenda pratica e bella di Paperchase, che ora sul sito è sfortunatamente esaurita.

Ho già iniziato a personalizzarla, seguimi su button_IG per vedere il setting di ogni settimana!whitespace

E voi?

Quali sono le vostre agende preferite?

Se volete segnalare altri modelli, il box commenti vi sta aspettando!
whitespace
Share: